Prevelenza

In Svizzera la percentuale dei fumatori è piuttosto diminuita negli ultimi anni. Nella fascia di età compresa tra i 35 e i 44 anni, la percentuale dei fumatori è stata nettamente inferiore. Il gruppo appartenente alla fascia d’età tra i 20 e i 24 anni registra la percentuale massima, ovvero il 40%. 
Nel confronto con l’Europa centrale, la Svizzera si trova pressoché in ex-aequo. Tuttavia le cifre sono confrontabili in modo diretto solo limitatamente, perché il rilevamento in Svizzera non viene effettuato secondo gli stessi criteri adottati dall’OMS.

Mortalità dovuta al tabagismo

  • Nel XX secolo sono morte in tutto il mondo più di 100 milioni di persone a causa del fumo ed ogni anno si aggiungono oltre 5 milioni di nuove vittime del tabacco.
  • Nel 2007 in Svizzera sono decedute 9'200 persone (oppure il 15% di tutti i decessi) a seguito del consumo di tabacco. Rispetto alle abitudini al fumo degli ultimi decenni, ne è interessato il 70% degli uomini e il 30% delle donne.
  • Il 41% di tali decessi legati al tabagismo è da imputare a malattie cardiocircolatorie e al cancro, il 22% al cancro ai polmoni. Il 18% dei decessi è causato da malattie respiratorie. 
  • Il 50% dei fumatori, che hanno fumato regolarmente per una vita, muore per una malattia indotta dal tabacco, di cui il 25% addirittura prima di raggiungere i 64 anni.

Costi

I danni alla salute originati dal fumo hanno provocato nel 1995 una spesa complessiva di circa 10 miliardi di franchi. Un team di ricerca dell'Università di Neuchâtel ha calcolato i costi sociali per l'anno 2007:

  • costi diretti 1.733 milioni (assistenza medica, medicinali, ospedale)
  • costi indiretti 3.929 milioni (perdita di manodopera, invalidità, mortalità)
  • costi immateriali 4.272 milioni (Valutazione basata sugli effetti sulla qualità della vita degli interessati).

Queste cifre non contemplano gli effetti del fumo passivo.

Torna sù

Referenze

Keller R, Radtke T, Krebs H, Hornung R. Der Tabakkonsum der Schweizer Wohnbevölkerung in den Jahren 2001 bis 2007-Zusammenfassung des Forschungsberichts 2008. www.tabakmonitoring.ch

Tobacco control database [online database]. Copenhagen, WHO Regional Office for Europe, 2006. http://data.euro.who.int/tobacco

The world health report 2002 – Reducing risks, promoting healthy life. Geneva, World Health Organization, 2002. http://www.who.int/whr/2002/

Doll R et al. Mortality in relation to smoking: 40 years' observations on male British doctors. BMJ 1994; 309(6959): 901-11. Up-date: Doll R et al. Mortality in relation to smoking: 50 years' observations on male British doctors. BMJ 2004; 328(7455): 1519-27

Bundesamt für Statistik, 2009

Vitale S, Priez F, Jeanrenaud C. Die sozialen Kosten des Tabakkonsums in der Schweiz: Schätzungen für das Jahr 1995, Universität Neuenburg 1998