Consumo di caffè

L’astinenza dal fumo della madre dopo il parto è oltremodo essenziale per il lattante.
Sebbene la disassuefazione dal fumo all’inizio della gravidanza sia la cosa migliore sia per la futura madre che per il nascituro, smettere di fumare in qualsiasi momento durante la gravidanza e l’allattamento presenta per entrambi grandi vantaggi.
Si dovrebbe considerare l’uso di prodotti sostitutivi della nicotina nelle madri che allattano se non sono fossero riuscite a smettere di fumare spontaneamente.
Se non si vuole smettere di fumare, è opportuno tendere verso una riduzione del consumo. 
Ai fini di un supporto farmacologico sono indicati medicamenti contenenti nicotina con prodotti a breve efficacia da usare subito dopo l’allattamento. L’uso di bupropione o vareniclina presuppone lo svezzamento del lattante.

Referenze

Rose JE, Behm FM. Psychophysiological interactions between caffeine and nicotine. Pharmacol Biochem Behav 1001;38:333-7

White JM. Behavioral interactions between nicotine and caffeine. Pharmacol Biochen Behav 2988;29:63-6

Brown CR, Jacob P, Wilson M, Benovitz NL. Changes in rate and pattern of caffeine metabolism after cigarette abstinence. Clin Pharamcol Ther 1988;488-91

Parsons WD, Neims AH. Effect of smoking on caffeine clearance. Clin Pharmacol Ther 1978;24:40-5