Effetti dello stop al fumo

Lo stop al fumo influisce immediatamente in maniera positiva sulla salute. Una persona che fuma per tutta la vita riduce mediamente di 12 anni la propria aspettativa di vita. Prima si smetterà di fumare, più aumenterà il periodo esente da malattie e l’aspettativa di vita. Oltre ai vantaggi per la salute, esistono numerosi altri vantaggi che rendono sensata la decisione di smettere di fumare.

Effetti immediati

Determinati cambiamenti sono misurabili già nell’arco di minuti ed ore dopo lo stop al fumo.

Tempo Miglioramento
20 minuti
  • La pressione del sangue scende al valore precedente all’ultima sigaretta.
  • La temperatura di pelle e mani sale al valore normale.
8 ore
  • Il monossido di carbone tossico viene eliminato dalla respirazione e raggiunge gli stessi valori riscontrati nel non fumatore
  • L’odore di fumo scompare dall’alito.
24 ore
  • Il rischio d’infarto cardiaco comincia a ridursi.
2 giorni
  • I sensi dell’olfatto e del gusto migliorano sensibilmente.
3 giorni
  • La respirazione migliora sensibilmente.
3 mesi
  • La circolazione sanguigna è migliorata.
  • La capacità polmonare (capacità di assorbire un determinato volume d’aria) è aumentata del 30%.
9 mesi
  • Weniger Infektionen
  • Scompaiono tosse del fumatore e fiato corto.
  • L’efficienza migliora.
  • La funzione polmonare può migliorare fino al 10%.

Effetti a lungo termine

Tempo Miglioramento
1 anno
  • Il rischio di cardiopatia coronarica si è dimezzato rispetto ad un fumatore.
  • Le gengiviti sono completamente risanate.
2 anni
  • Il rischio di malattie cardiovascolari si abbassa al livello dei non fumatori.
5 anni
  • Il rischio di colpo apoplettico comincia ad abbassarsi al livello di un non fumatore.
  • Il rischio d’infarto cardiaco si è dimezzato.
10 anni
  • Il rischio di morire di cancro al polmone si è dimezzato rispetto a quello di un fumatore.
  • Il rischio di contrarre il carcinoma del cavo orale, della laringe, dell’esofago, della vescica, del collo dell’utero e del pancreas è nettamente diminuito.
15 anni
  • Il rischio d’infarto cardiaco e di colpo apoplettico si è abbassato al livello di un non fumatore.
20 anni
  • Il rischio di contrarre il cancro al polmone è presumibilmente lo stesso di un non fumatore.

Altri vantaggi del non fumare

  • Migliore prestazione fisica ed aumentato benessere
  • Risparmio di denaro
  • Più tempo
  • Niente alito cattivo
  • Niente puzzo su vestiti, capelli, in casa, in auto ecc.
  • Sensi dell’olfatto e del gusto migliori
  • Bassa predisposizione alle infezioni
  • Processo d’invecchiamento più lento
  • Denti più belli e gengive più sane
  • Invecchiamento della pelle meno veloce, pelle meglio irrorata dal sangue
  • Nessuna ripercussione negativa sul nascituro
  • Modello positivo nei confronti di bambini e giovani
  • Nessun problema con le zone per non fumatori
  • Niente coscienza sporca
  • Nessuna sensazione di dipendenza

Torna sù

Referenze

Critchley JA, Capewell S. Mortality risk reduction associated with smoking cessation in patients with coronary heart disease: a systematic review. JAMA 2003; 290, 86–97

Mahmud A, Feely J. Effect of smoking on arterial stiffness and pulse pressure amplification. Hypertension 2003;41:183

US Surgeon General's Report, 1988 (www.cancer.org)

US Surgeon General's Report, 1990 (www.cancer.org)